fbpx

‘Ndrangheta, operazione New Bridge: 26 arrestati e 40 indagati tra Reggio e New York. I primi nomi

298360_manetteTraffico internazionale di stupefacenti, armi e riciclaggio di danaro. Sono le accuse che hanno portato agenti della polizia italiana e dell’F.B.I. a eseguire 26 provvedimenti di fermo in Italia e all’estero. La vasta operazione antimafia, denominata “New Bridge”, e’ condotta a New York da un “team” congiunto di polizia italiana ed F.B.I. Perquisizioni e arresti sono in corso nelle province di Reggio Calabria, Napoli, Caserta, Torino, Benevento, Catanzaro. L’inchiesta – coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Reggio Calabria – avrebbe scoperto una organizzazione della ‘ndrangheta della ionica calabrese operante fra Italia, Stati Uniti, Canada, Centro e Sudamerica. 40 gli indagati.

Di seguito i  primi nomi delle persone arrestate nell’ambito dell’operazione ”New Bridge”:

  1. Brillante Carlo, Montefalcone di Valfortone (Bn), classe 1965.
  2. Carrrozza Nicola, Marina di Gioiosa Jonica, classe 1960.
  3. Covotto Daniele, Montefalcone, classe 1986.
  4. Geranio Domenico, Locri, classe 1982.
  5. Halili Bledar, detto Angelo, Maqellare (Albania), classe 1981.
  6. Ienco Cosimo, Monroe (Usa), classe 1991.
  7. Ignezi Eugeni, Montreal (Canada) classe 1976.
  8. Lacatus Daniel, Romania, classe 1974.
  9. Marando Cosimo, Gioiosa Jonica, classe 1932.
  10. Memmolo Andrea, Benevento, classe 1986.
  11. Morabito Giovanni, detto “u scassa porti”, Africo, classe 1952.
  12. Perrelli Vincenzo, Gioiosa Jonica, classe 1971.
  13. Piscioneri Carlo, Gioiosa Jonica, classe 1969.
  14. Simonetta Nicola Antonio, Gioiosa Jonica, classe 1949
  15. Tamburello Antonino Francesco, detto Nick, Partanna, classe 1949
  16. Ursini Mario, Gioiosa Jonica, classe 1950.
  17. Ursini Francesco Gioiosa Jonica, classe 1982
  18. Vonnella Francesco, Cirifalco, classe 1987.