fbpx

‘Ndrangheta, finisce dopo 6 anni la latitanza di Silvio Farao: si nascondeva in una villetta a Cariati

faraoI carabinieri del Comando provinciale di Crotone hanno arrestato il latitante Silvio Farao, 66 anni, ritenuto il capo dell’omonima famiglia di Ciro’ (Crotone). Il suo nome era inserito nell’elenco dei ricercati piu’ pericolosi d’Italia. Il boss Farao era latitante dal 2008 e ha una condanna all’ergastolo che gli era stata inflitta in primo grado e confermata in secondo. Farao e’ stato individuato e arrestato in una villetta di campagna a Cariati, Comune della provincia di Cosenza al confine con quella di Crotone. Adesso deve scontare una condanna all’ergastolo per l’omicidio di Mario Mirabile, avvenuto a Corigliano Calabro (Cosenza) il 31 agosto 1990. Per lo stesso omicidio fu condannato a 30 anni anche Cataldo Marincola, altro capo cosca della famiglia alleata con i Farao. I carabinieri del Comando provinciale di Crotone erano sulle tracce del boss di Ciro’ gia’ da alcune ore, poi nella notte e’ scattato il blitz. Farao non era armato e non ha opposto resistenza. Con lui e’ stata arrestata una coppia con l’accusa di favoreggiamento.