Messina, servizi sociali: riunione interlocutoria sulla riorganizzazione

imagesLa stipula di un protocollo d’intesa che fissi tempi, modi, forme e sistemi di gestione a regime dei servizi sociali attraverso il riordino del Dipartimento dei servizi sociali. È quanto ha chiesto il segretario generale della Cisl Tonino Genovese nel corso della riunione che si è tenuta nel pomeriggio tra l’assessore ai Servizi sociali, Nino Mantineo, e i segretari generali di Cgil, Cisl e Uil.
“E’ stata una riunione interlocutoria” ha spiegato Genovese che al Tavolo ha evidenziato come nella fase di riorganizzazione dei Servizi sociali sia necessario immaginare all’interno del Dipartimento la creazione di diversi gruppi e staff di lavoro (Pianificazione, Controllo, Verifica, Valutazione, Formazione del Personale, Formazione degli Operatori). “Serve – ha detto Genovese – una analisi dettagliata dei servizi attivi e delle criticità e degli obiettivi rilevati in ogni area di intervento insieme alla rilevazione dei bisogni sul territorio”.
Quindi, il sindacato, ritiene necessario attivare un tavolo di concertazione allargata con la partecipazione di tutti i soggetti pubblici e privati che insistono sul territorio (Comune, ASP, Ministero della Giustizia, Associazioni di Volontariato, Cooperative Sociali, Fondazioni, Ipab, Enti Terzi, ecc.) e la creazione degli Albi delle Cooperative Sociali (attraverso un sistema dell’accreditamento sulla base di criteri e modalità appositamente regolamentate) e degli Operatori operanti nel settore (finalizzato alla garanzia occupazionale e alla riqualificazione e riconversione dei profili e delle professionalità).
Infine, Genovese ha posto l’accento sulla necessità della creazione di un nuovo sistema di gestione dell’intero sistema dei servizi sociali volto a tutelare servizi qualitativi e quantitativi e occupazione stabile e la realizzazione della Carta dei Servizi, che garantisca agli utenti determinati livelli di qualità dei servizi e, addirittura, preveda sanzioni l’eventuale venir meno di questi livelli quali-quantitativi di erogazione dei servizi.


Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...


INFORMAZIONI PUBBLICITARIE