Categoria: EDITORIALIMESSINANEWSSICILIA

Messina. Nasce il Laboratorio dei Beni Comuni

Come promesso durante la campagna elettorale, la Giunta Accorinti ha istituito il “Laboratorio Messina per i beni comuni e le istituzioni partecipate“.

Il provvedimento, varato dagli assessori Guido Signorino (Patrimonio) e Daniele Ialacqua (Beni Comuni), prevede la creazione di un tavolo tecnico nominato dal sindaco, formato da tecnici e professionisti del mestiere; un forum aperto alla partecipazione dei cittadini, con funzioni consultive e propositive; e infine un nucleo di coordinamento gestito dall’assessore Ialacqua.

L’obiettivo è individuare, mappare e pubblicizzare tutto il patrimonio immobiliare o agricolo del comune, e ridefinirne le funzioni d’uso civico. Lo scopo è restituire alla città il patrimonio abbandonato o in degrado, gestendoli attraverso progetti di riuso a titolo non oneroso e a tempo determinato.

Il Laboratorio avrà la durata di sei mesi dal giorno della prima seduta di uno dei tre organismi, al termine del quale dovrà essere redatta una relazione sull’attività svolta.