fbpx

Messina, morte Provvidenza Grassi: iniziati gli esami sull’auto e i rilievi sul luogo dell’incidente

Foto Dino Sturiale
Foto Dino Sturiale

Foto Dino Sturiale

Sono cominciati gli esami sulla Fiat 600 bianca di Provvidenza Grassi, la ragazza di 27 anni trovata morta sotto un viadotto a Messina. I tecnici e i periti si sono recati anche sul viadotto, per i rilievi in autostrada sul luogo dell’incidente. Le operazioni sono volte a capire cosa abbia provocato la perdita di controllo dell’auto da parte della giovane, spingendola contro il guardrail. Il primo esame sull’auto ha rivelato dei segni sulla parte posteriore e lateralmente, che possono essere indizi sia di un tamponamento che di uno schiacciamento dovuto all’incidente.