fbpx

Messina: monta la protesta dei grillini per il malfunzionamento dell’Urbanistica

logo 5sIl MoVimento 5 Stelle di Messina evidenzia come, ad oggi, ai problemi della grave crisi che attanaglia molti comparti sociali, si aggiungano problemi di natura prettamente organizzativa.

E’ notizia di questi giorni, quella che ha visto il trasferimento di alcuni funzionari degli uffici del settore Urbanistica del Comune di Messina presso altre sedi.

Questa modifica alla pianta organica comunale ha determinato la scopertura di intere sezioni con la conseguenza di trovarsi in uno stato di completa disorganizzazione. A questo si aggiunga la carenza cronica di personale, l’impossibilità di reperire pratiche andate perdute, causa anche il recente trasferimento del Dipartimento di Urbanistica nei “nuovi locali” dell’ex convitto “Dante Alighieri”.

Locali, che non sono stati approntati al nuovo uso e che si trovano in uno stato non consono ad attività lavorative, sia per problemi legati alla sicurezza (sia sismica che di salute pubblica) che di decoro, vista la presenza all’interno dei locali di pubblico esterno.

“(…) il trasferimento degli uffici dell’Urbanistica presso la nuova sede ha  comportato per i lavoratori, dei disagi notevoli. Dalla carenza (o totale mancanza) del riscaldamento, all’abbattimento delle barriere architettoniche (quest’ultimo punto cardine della campagna elettorale del sindaco Accorinti, ad oggi sembra disatteso).” fanno sapere dal gruppo 5 Stelle.

Ma qual è la soluzione ai problemi ad oggi lamentati? A detta nostra una possibile soluzione consiste nell’informatizzazione del servizio (procedura già intrapresa dagli uffici dell’Urbanistica messinese attraverso la digitalizzazione delle pratiche attraverso il software Urbamid), la costituzione di uno Sportello Unico dell’Edilizia e la possibilità durante l’orario di ricevimento, di poter effettuare delle consultazioni con gli addetti attraverso software di videoconferenza nonchè la visione dei progetti.” conclude la nota dei grillini.

Il MoVimento 5 Stelle si farà promotore, nei prossimi giorni, di un incontro con l’assessore De Cola, onde valutare tali problematiche.