fbpx

Messina: il segretario generale Le Donne nominato vicesegretario nazionale vicario dell’Unione Nazionale dei Segretari Comunali e Provinciali

antonio le donneNell’ambito del 20° Congresso Nazionale dell’Unione Nazionale dei Segretari Comunali e Provinciali, svoltosi al Campidoglio a Roma, il segretario generale del Comune di Messina, dott. Antonio Le Donne, sabato 22 è stato nominato vicesegretario nazionale vicario dell’Unione Nazionale dei Segretari Comunali e Provinciali, la più grande Associazione dei Segretari Generali degli Enti Locali. L’elezione è avvenuta con 431 preferenze su 435 votanti; il nuovo segretario nazionale è il dott. Alfredo Ricciardi, segretario generale in Lombardia. “Il mio impegno – ha dichiarato il segretario Le Donne – è quello di promuovere una figura di manager pubblico moderno, di cui oggi si sente sempre più bisogno, che sia al servizio delle autonomie locali e che sappia armonizzare il presidio della legalità dell’azione amministrativa con il perseguimento degli obiettivi di ottimale erogazione dei servizi pubblici nel quadro degli obiettivi posti dall’Amministrazione. La mia elezione ritengo sia motivo di soddisfazione anche per l’Ente che rappresento; il mio impegno e tutte le relazioni, che tessirò a livello nazionale con i vari soggetti, saranno sempre finalizzati all’arricchimento del patrimonio di crescita e di sviluppo della città di Messina”. Il sindaco, Renato Accorinti, ha sottolineato che: “Sono particolarmente compiaciuto della nomina ricevuta dal segretario generale Le Donne, perché conferma le sue qualità professionali che mi hanno indotto a sceglierlo. Sono sempre stato convinto che sia la persona giusta per rappresentare prima la città di Messina e poi l’Amministrazione comunale, anche nell’ottica di una crescita della macchina amministrativa che lo stesso segretario sta portando avanti dal giorno del suo insediamento. Al di la della mia permanenza a palazzo Zanca, certe figure professionali rappresentano il futuro dell’Ente”. Antonio Le Donne si è insediato a palazzo Zanca il 17 ottobre 2013, subentrando a Santi Alligo. Messinese di 52 anni, laureato col massimo dei voti, in scienze politiche all’Università di Messina, si è perfezionato alla Bocconi in “Direzione degli Enti Locali”, con all’attivo numerose pubblicazioni; è entrato nella pubblica amministrazione nell’aprile del 1993. E’ iscritto all’albo dei segretari comunali e provinciali con idoneità a segretario generale di “fascia A”, per i Comuni con popolazione superiore a 250.000 abitanti e per le Province, avendo superato l’esame finale di abilitazione alla Scuola superiore della Pubblica Amministrazione, la SSPAL nazionale a Roma, nel maggio del 2004, risultando primo nella graduatoria. Docente e consulente per società di formazione di livello nazionale, ha al suo attivo decine di corsi di formazione professionale seguiti dal 1993 fino ad oggi. Vanta un’esperienza ultraventennale sia come segretario generale che come city manager; il suo ultimo incarico è stato al Comune di Macerata, dove è arrivato il 1° gennaio del 2012 da Lucca, avendo ricoperto entrambi i ruoli.