fbpx

Messina: Gioveni e Sindoni presentano la proposta di delibera per il nuovo regolamento sugli asili nido

Libero GioveniI consiglieri comunali Libero Gioveni e Donatella Sindoni hanno presentato in Consiglio Comunale una proposta di delibera sul “nuovo Regolamento per la disciplina e la gestione degli asili nido comunali”, che sostituisce integralmente tutte le precedenti deliberazioni adottate sulla materia.

Si tratta di un provvedimento storico, fortemente voluto dai due consiglieri di Udc e Pd (Gioveni lo aveva richiesto anche quando ricoprì in passato il ruolo di Presidente del Comitato di Gestione dell’asilo nido di Camaro), in quanto consentirà di apportare delle sostanziali modifiche al vigente Regolamento, che risulta troppo obsoleto non essendo più a passo con i tempi e con le esigenze territoriali e dell’utenza, nonché con la normativa vigente in materia di attribuzione delle competenze al personale operante che deve essere adeguatamente qualificato e costantemente aggiornato.

La modifica più rilevante prevista nel nuovo Regolamento – spiegano Gioveni e Sindoni – permette di sanare un “abbaglio amministrativo” che si protrae da ben 26 anni (lo spopolamento degli asili nido per 4 mesi consecutivi, da settembre a gennaio) in quanto consentirà i nuovi inserimenti dei bambini già nel mese di settembre in sostituzione degli uscenti che faranno ingresso nella scuola materna, con le relative istanze da presentare quindi non più entro il mese di ottobre (fatto questo che attualmente comporta l’inserimento soltanto nel mese di gennaio), bensì entro il 31 maggio.

Tra l’altro – evidenziano i due esponenti del Civico Consesso – la giunta di recente aveva esitato erroneamente una delibera con la quale si era introdotta questa modifica relativa alle iscrizioni, rispetto alla quale però è stata già chiesta la revoca in autotutela in quanto tutti i Regolamenti comunali sono di competenza esclusiva del Consiglio Comunale!

Gioveni e Sindoni, tuttavia, chiederanno alla Presidente Emilia Barrile la trattazione urgente in aula della delibera proprio per consentire alle famiglie interessate di poter presentare le nuove istanze di iscrizione già nel prossimo mese di maggio, evitando così il solito e deleterio spopolamento delle strutture a settembre.

I due consiglieri, infine, auspicano che l’approvazione in aula della delibera sul nuovo Regolamento possa rappresentare per l’Amministrazione anche un indirizzo ben preciso per il potenziamento di questo delicato settore, in quanto i soli 3 asili nido comunali presenti in città non riescono certamente a soddisfare la sempre più crescente domanda del territorio.