fbpx

Messina: domenica al PalaCultura concerto dell’Amato Jazz Trio e proiezione di “Amato Bros. – Quando il jazz nasce in Sicilia”

foto86Domenica 23, alle ore 18, al Palacultura Antonello, concesso alle associazioni musicali grazie al protocollo d’intesa con il Comune, nell’ambito della stagione concertistica 2013 – 2014 della Filarmonica Laudamo, sarà proposto il concerto dell’Amato Jazz Trio, preceduto dal film “Amato Bros. – Quando il jazz nasce in Sicilia”, che narra la storia dei fratelli musicisti siciliani, unita con quella del loro paese, Canicattini Bagni (SR), luogo dove è presente la massima concentrazione di strumenti musicali d’Italia. I componenti dell’Amato Jazz Trio sono Elio al pianoforte e trombone, Alberto, al contrabbasso, e Loris, alla batteria. Il Trio si forma in Sicilia nel 1979 con Elio, Alberto e Sergio, definito “il trio più originale e stimolante ascoltato negli ultimi anni” dalla rivista Musica Jazz ed “uno dei più originali trii d’Europa e oltre” da Franco Fayenz su Amadeus; partecipa sin dal 1987 alle più importanti rassegne italiane, vince nell’87 il concorso “Indipendenti 87” indetto dalla RAI e nell’88 arriva primo al “Jazz Contest di Milano”. L’originalità dei fratelli Amato è riconosciuta ovunque, si rifanno a Ornette Coleman, a Charles Mingus, ma anche alla componente “colta” europea, in particolare a Stravinskij. Nel 2003 scompare prematuramente Sergio, il più piccolo dei tre fratelli, batterista del gruppo. L’evento traumatico non ferma la necessità di fare musica dei fratelli, ed il più piccolo, Loris, riprende alla batteria il ruolo del fratello scomparso, permettendo un nuovo corso del trio, che continua incessante la sua attività discografica e concertistica, ottenendo sempre grandi apprezzamenti. Il regista Giuseppe Di Bernardo, che sarà presente in sala, ha realizzato il film sulla singolare storia dei fratelli Amato, che sarà proposto prima del concerto e con il quale ha vinto il primo premio al Bastimento Film Festival 2013.

foto86