fbpx

Messina. Consiglio Comunale sospeso tra le polemiche. La Presidente Barrile: “occupiamo il Consiglio!”

barrile emiliaSeduta movimentata questa mattina nell’Aula Consiliare di Palazzo Zanca.

Il Consiglio tornava a riunirsi col seguente Ordine del Giorno: la realizzazione di una struttura balneare attrezzata per soggetti diversamente abili; il progetto Walk off Stars proposto da Maria Grazia Cucinotta e Massimiliano Cavaleri; il trasferimento di personale qualificato presso l’ufficio tributi; la modifica all’Area pedonale Cairoli; e l’atto di indirizzo per la rimodulazione del piano di riequilibrio finanziario pluriennale.

Solo il primo punto è stato però discusso e approvato all’unanimità, mentre intorno alle 15 la seduta è stata sospesa per mancanza del numero legale (19 consiglieri presenti su 40).consiglio messina

Molto critica la Presidente del Consiglio Comunale, Emilia Barrile: “l’aula è vuota, il consiglio non funziona, e non ha assistenza da parte di nessuno”. Chiesta la chiusura dei lavori, parlando da consigliere, ha poi rivolto un appello ai suoi colleghi: indire un assemblea consiliare permanente, occupando il Consiglio Comunale. Un Consiglio che, secondo la Presidente, non viene mai ascoltato dalla Giunta comunale.

Infine, il riferimento a quello che sarà sicuramente il passaggio più delicato in aula per l’Amministrazione, ovvero il voto sul piano di riequilibrio, che dovrebbe essere calendarizzato entro il 29 marzo. Passaggio che, vista la dura contestazione del Consiglio, sarà un fondamentale banco di prova della Giunta Accorinti.

I lavori del Consiglio sono stati aggiornati a domani, giovedì 13, alle ore 12,30.