fbpx

Mancini: dalla Regione scorsa settimana pagamenti per 21 milioni

manciniLa Ragioneria generale della Regione Calabria – informa una nota dell’ufficio stampa della Giunta – ha effettuato nel corso della settimana pagamenti per un totale di oltre 21 milioni di euro. Lo rende noto l’assessore al Bilancio e alla la Programmazione nazionale e comunitaria Giacomo Mancini.

L’importo complessivo di 1.200.000 euro viene liquidato per il settore Economato ed è destinato a spese per affitti e servizi. 247 mila euro a valere sul Por sono stati pagati su disposizione del Dipartimento Cultura. Continua, con un versamento di 238 mila euro, l’erogazione delle anticipazioni a vantaggio dei beneficiari dei finanziamenti dei Pisl. Le risorse sono state assegnate ai Comuni di Tropea, Roccabernarda e Fagnano Castello.

La Ragioneria ha poi effettuato un pagamento di 450 mila euro su impulso della Presidenza, si tratta di risorse connesse all’accordo tra la Regione Calabria e l’Unodc (United Nations office on drugs and crime) finalizzato a rafforzare la cooperazione internazionale nell’area della gestione, uso e destinazione dei beni sequestrati e confiscati. La somma di 3.300.000 euro viene versata per gli oneri del Personale Regionale mentre 174.000 euro sono indirizzati ai Servizi sociali, in particolare alle strutture di Serra San Bruno e alla Casa d’accoglienza “Il seme della speranza”.

Un pagamento di 12.762.500 euro viene effettuato per il Consiglio Regionale ed è relativo al terzo trimestre 2013. Su disposizione del dipartimento Attività Produttive, viene liquidato l’importo di 1.809.0000 euro provenienti da risorse comunitarie, per l’erogazione di finanziamenti ai Comuni per l’installazione di impianti fotovoltaici nelle strutture pubbliche. Le risorse sono state trasferite all’Amministrazione Provinciale di Crotone, alla Provincia di Catanzaro; ai Comuni di Petrizzi, Cosenza, Alessandria del Carretto, Cosoleto, Portigliola, Capistrano, S.Alessio D’Aspromonte, Vaccarizzo Albanese, Squillace; a UnionCamere Calabria, Lega Regionale Cooperative, Confeserfidi.

Al comparto sanitario calabrese viene indirizzato infine, un pagamento di 1.162.000 euro per gli indennizzi a favore di persone danneggiate da vaccini e trasfusioni (legge 210/92). “Stiamo dalla parte delle famiglie, delle imprese e degli enti locali – ha detto l’assessore Mancini – e tentiamo di dimostrarlo anche attraverso una gestione delle risorse puntuale e trasparente”.