fbpx

Maltempo in Calabria: danni e scuole chiuse anche a Gerace (RC)

scuole-chiuse-catania-siracusa-allerta-meteoLe abbondanti precipitazioni e le raffiche di vento che hanno interessato il settore ionico della provincia di Reggio Calabria nel corso dell’ultimo fine settimana hanno provocato danni anche nel territorio comunale di Gerace.

Nello specifico, sono stati registrati numerosi smottamenti che hanno reso necessari interventi d’urgenza per liberare le strade comunali – in particolare quella di località Liserà –, mentre in località Modi il muro d’argine sul versante nord della fiumara Gerace è stato divelto, alzando il livello di guardia relativamente all’incolumità e alla tutela delle abitazioni e delle attività commerciali presenti nell’area.

Nel corso del fine settimana l’Amministrazione Comunale geracese ha tenuto costantemente sotto controllo l’evolversi della situazione meteorologica, lavorando fianco a fianco con i responsabili dei settori Tecnico, Amministrativo e di Polizia Municipale – rispettivamente l’architetto Domenico Marfia coadiuvato dal geometra Giuseppe Garreffa, la dottoressa Loredana Panetta e il comandante Antonio Lacopo – per adottare le opportune azioni di contenimento dei danni, occuparsi della risoluzione delle criticità e, se possibile, per prevenirne l’insorgere.

In tale ottica, il Sindaco Giuseppe Varacalli ha disposto per la giornata odierna la chiusura delle scuole presenti nel territorio comunale e nel contempo auspica che gli organi governativi regionali si attivino in merito alla richiesta dello stato di calamità naturale per l’intero territorio della Locride, in considerazione del fatto che, come rilevato dall’Arpacal, nelle ultime 48 ore sul versante ionico reggino sono caduti circa 300 mm di pioggia.