fbpx

L’ex ministro Carrozza risponde alla lettera del prof. Gioffrè: “bella lettera, mi dispiace”…

Scuola: Carrozza, per prof sostegno sì a superamento areeDi seguito pubblichiamo la nota inviataci dal prof. Domenico Gioffrè:
Alla fine, ormai fuori tempo massimo, l’ex ministro dell’istruzione M. Chiara Carrozza ha risposto alla mia lettera del 18 gennaio in merito alle diverse problematiche relative al Tfa ordinario, PAS e TFA di sostegno.

L’ex ministro scrive:” Bella lettera, in effetti l’avevo letta, è di pochi giorni fa quando ormai mi davo per persa, mi dispiace di tutte queste situazioni bisognerebbe lavorare per almeno un anno per cercare di rimediare a questi danni, in bocca al lupo !”.

Che dire, ormai c’è poco da fare visto che la titolare del Ministero è cambiata. La ministra parla di danni: mi chiedo a cosa si riferisca e perchè non ha almeno tentato di “disinnescarli”. Far partire assieme Tfa ordinario, PAS, Tfa sostegno è come gettare fumo negli occhi. Perchè abilitare se non ci sono posti disponibili?

Rimane solo tanto amaro in bocca, stanchezza e disillusione nel pensare di dover riprendere il discorso con un nuovo ministro. Questo balletto di notabili nei vari dicasteri non fa bene alle istituzioni e all’Italia.

Preoccupano le dichiarazioni di Scelta Civica, partito da cui proviene ill neo ministro Stefania Giannini, in merito all’aumento delle ore di insegnamento per le secondarie da 18 a 24  alle stesse condizioni contrattuali ed economiche, così come la volontà di ridurre il percorso dei licei da 5 a 4 anni.

Staremo a vedere, e pazientemente attenderemo le prime mosse del ministro sebbene la disilussione dei precari della scuola abbia raggiunto livelli che rischiano di esplodere in evidenti tensioni sociali“.