fbpx

La ‘Ndrangheta “sposta le sue ricchezze con un click”, lo svela il procuratore di Vibo Valentia

procuratore di Vibo Valentia, Mario Spagnuolo“La ‘ndrangheta si adegua alla societa’ globalizzata con grandi ricchezze che possono essere spostate con un semplice click”. Lo ha detto il procuratore di Vibo Valentia Mario Spagnuolo, nel corso di una iniziativa con il sottosegretario alla presidenza del consiglio, Marco Minniti. “La criminalita’ organizzata – ha aggiunto – ha una grande disponibilita’ finanziaria grazie al narcotraffico che deve investire e, quindi, riciclare. E l’esempio e’ il tentativo di scalata del Credito Sammarinese da parte di esponenti delle ‘ndrine vibonesi”. Secondo Spagnuolo, l’errore di valutazione storico “e’ stato quello di ritenere che la ‘ndrangheta fosse solo un problema calabrese. Un errore che abbiamo messo da parte, ma non dobbiamo commettere quello di non considerare la ‘zona grigia’, cioe’ la capacita’ della ‘ndrangheta di intessere rapporti con la societa’ cosiddetta “legale” e di trarre una serie di vantaggi illeciti e anche con la mala politica e le mali istituzioni”. “Quella di Vibo – ha concluso Spagnuoloe’ una provincia che si segnala per tutta una serie di reati estremamente complessi sia di mafia che non. Il problema di Vibo non sono solo le ‘ndrine, ma questa illegalita’ diffusa che diventa brodo di cultura nel quale prospera anche il malaffare mafioso”.