fbpx

Ioppolo (Lista Musumeci): “Il governo Crocetta non deve chiudere il “cerchio d’oro” di Messina”

imagesIl deputato regionale Gino Ioppolo (Lista Musumeci), componente la Commissione Sanità dell’ARS, chiede al governo Crocetta di non chiudere il centro per la cura dei Disturbi del Comportamento Alimentare il “Cerchio d’Oro” di Messina.

“La DCA (Disturbi del Comportamento Alimentare) – affermano Ioppolo e Formica – è una malattia seria e dalle possibili conseguenze molto gravi, che colpisce soprattutto i giovani. In Sicilia vi sono due eccellenze sanitarie nel settore, il CEDIAL di Palermo e il Cerchio d’Oro di Messina che sono tra le migliori e le più attrezzate, per il loro approccio terapeutico, del Sud d’Italia. Il Governo Crocetta – accusano Ioppolo e Formica– sembra essere totalmente preda della moda della “spending review” da avere perso ogni contatto con la realtà anche quando è fatta di sofferenze umane di diversa origine. Abbiamo chiesto – conclude Ioppolo – al Governo Regionale di stanziare le risorse necessarie per evitare la chiusura del “Cerchio d’Oro” di Messina, in quanto l’interruzione terapeutica ed assistenziale conseguente metterebbe a forte rischio la salute di molti giovani dalla Sicilia e provocherebbe, inoltre, diffusi disagi a quanti di loro (e alle rispettive famiglie) sarebbero costretti a recarsi verso altri centri parimenti attrezzati del Centro e Nord d’Italia. Altri giovani, meno fortunati perchè non in grado di sostenere i conseguenti costi, potrebbero addirittura vedersi costretti ad interrompere la terapia”.