fbpx

Il ministro Orlando: “con Gratteri ci sarà una collaborazione, vedremo con quale forma”

VANNINI - VERTICE PER STRATEGIA ANTISMOG BACINO PADANOIl governo, e il ministero della Giustizia in particolare, avranno senz’altro una “collaborazione” con il procuratore aggiunto di Reggio Calabria Nicola Gratteri.
Lo ha detto il ministro della Giustizia Andrea Orlando, conversando con i cronisti alla Camera: “Ci sarà un confronto e una collaborazione nel merito delle questioni. Per quanto riguarda il mio ministero, c’è una disponibilità da parte del dott. Gratteri a contribuire anche sulla base dell’elaborazione a 360 gradi che lui ha realizzato, che non riguarda soltanto lo specifico delle questioni di cui si è occupato“.
Ha concluso Orlando: “Dopodiché, vedremo quale sarà la forma in cui questa collaborazione si realizzerà. Credo che con ogni probabilità sarà uno sviluppo del lavoro che è stato già fatto con il dottor Cantone come ulteriore implementazione di quel piano che era stato fatto per la presidenza del Consiglio“.