fbpx

Il consigliere regionale Pasquale Tripodi sulla società Locride-Sviluppo

Tripodi Pasquale MariaIn merito alla proposta di dismissione della società ‘Locride-Sviluppo’ esprimo profonda perplessità. Infatti, un territorio come la Locride che ha bisogno di interventi straordinari non può essere privato di un tale strumento anche se non va dimenticato che la società  non è riuscita a conseguire i risultati sperati”.

A dirlo, è il consigliere regionale Pasquale Tripodi che aggiunge: “Ci saremmo aspettati che la Giunta regionale desse una governance diversa alla società, attribuendogli competenze e risorse per offrire una risposta concreta alle varie problematiche che interessano il territorio della Locride, sia in termini di infrastrutture che di sviluppo e di incremento delle attività di impresa che già esistono sul territorio. Pertanto, invito la Giunta regionale a rivedere la propria posizione su un provvedimento che non ha certo un impatto positivo per la comunità e considerando anche che gli effetti negativi di alcune decisioni prese si vedono spesso  a distanza di tempo.”