fbpx

Curiosità: “A che ora è la fine del mondo?”. Per i Vichinghi è il 22 febbraio

fine del mondoPensavate di esservi liberati di tutte le premonizioni sulla fine del mondo, dopo quella dei Maya? Ebbene, dobbiamo deludervi. Siete pronti per la fine del mondo? Perché secondo i vichinghi manca veramente poco. Ragnarök, che per loro significa Apocalisse, sta per avverarsi. Il 22 febbraio, secondo questa credenza, le forze del caos si scateneranno. Tornano quindi tutte le varie supposizioni sulla tanto discussa “fine del mondo” e chissà quanti abboccheranno anche stavolta, facendosi coinvolgere dalla mitologia scandinava. Secondo quest’ultima il conto alla rovescia sarebbe iniziato il 14 novembre, con il suono di un antico corno a York. Tale strumento sarebbe del dio norreno Heimdallr e segnerebbe l’inizio dei cento giorni che precedono la fine del mondo. Ma non è solo questo l’indizio della catastrofe. Secondo tale credenza mitologica, segnale della distruzione totale sarebbero anche gli inverni gelidi che hanno caratterizzato gli ultimi tre anni, e che i vichinghi avevano messo in conto, proprio in vista del momento finale previsto per il 22 febbraio 2014.