Categoria: CALABRIANEWS

Catanzaro, da record la terza edizione del premio Alda Merini

Numeri da record per la terza edizione del Premio di poesia Alda Merini, promosso e organizzato dall’Accademia dei Bronzi di Catanzaro, presieduta da Vincenzo Ursini. ”L’edizione di quest’anno, rispetto a quella del 2013, – dice Ursini – registra un incremento di circa il 20% delle adesioni, a conferma di quanto sia seguito il nostro premio – primo in Italia per numero di adesioni – ma quel che piu’ conta e’ il fatto che al concorso, assolutamente gratuito, hanno aderito alcuni dei migliori poeti del nostro tempo”. I dati, ad Ursini, danno effettivamente ragione: 2.160 poesie partecipanti, provenienti anche dall’estero; di queste 616 faranno parte dell’antologia ”Ho conosciuto Gerico” (il cui titolo fa riferimento ad una delle piu’ belle liriche di Alda Merini): libro che l’Accademia dei Bronzi presentera’ nel corso della premiazione che si terra’ nel mese di aprile. L’antologia sara’ inviata sempre gratuitamente alle biblioteche pubbliche che ne faranno richiesta. ”Ricordiamo che al concorso, – prosegue Ursini – oltre al grande onore dell’adesione del Presidente della Repubblica Giorgio Napilitano, che sin dalla prima edizione ci ha inviato la sua medaglia ufficiale, hanno, tra gli altri assicurato il loro sostegno: il Maestro Giovanni Nuti, (unico grande interprete musicale delle opere di Alda Merini), la figlia della poetessa Emanuela Carniti, la fondatrice dei gruppi di Facebook ”Una piccola ape furibonda”, Aurora Orione, e l’orafo Michele Affidato, che anche quest’anno realizzera’ i premi per i vincitori”. Relativamente alla medaglia concessa al Premio Merini da Napolitano, ricordiamo infine che lo scorso anno tale riconoscimento e’ stato assegnato al giornalista Vincenzo De Virgilio di Catanzaro, decano dei giornalisti calabresi, e all’artista Pasquale Macri’ di Dinami, per il dipinto ”Alda Merini, i giorni della gioia”. Il primo premio per la poesia inedita e’ andato invece a Rosanna Marani di Milano.