Categoria: CATANIANEWSSICILIA

Catania: riciclaggio di autovetture e reati ambientali, due arresti

Nella mattinata di ieri, personale della Sezione Volanti ha arrestato M.S. (classe 1978) e M.F. (classe 1966), quest’ultimo pregiudicato, poiché responsabili di riciclaggio e resistenza a P.U. nonchè di reati ambientali riguardanti il trattamento di rifiuti speciali. Il suddetto personale, avendo appreso di un locale al cui interno venivano smantellate le auto rubate, vi ha fatto irruzione sorprendendo i due predetti intenti ad armeggiare su una Fiat 500.

Gli agenti hanno subito accertato che quell’auto era da ricercare e che le targhe erano già state tolte per apporre quelle di un’auto uguale, incidentata e non da ricercare. Vi erano, inoltre, altre autovetture in fase di smontaggio, precisamente due Lancia Y ed una Fiat Bravo, entrambe di provenienza furtiva nonchè un buon numero di sportelli, cofani, paraurti, batterie e pezzi di ricambi in genere, organi motore e numerose centraline elettroniche da utilizzare per la messa in moto delle autovetture da rubare.

Mentre era in corso il sopralluogo, M.F. ha tentato di eludere la sorveglianza ma dopo aver imboccato la strada, uno degli agenti, più rapido di lui, lo ha raggiunto bloccandolo ed arrestandolo. Nel contempo, approfittando della confusione, anche M.S., con più discrezione, ha cercato di allontanarsi, ma è stato subito bloccato.

Le quattro autovetture rubate sono state restituite ai proprietari, mentre sono in corso accertamenti, che verranno espletati da personale specializzato della Polizia Stradale, onde individuare i proprietari dei vari organi-motore rubati nonché delle altre parti meccaniche delle quali è possibile stabilirne la provenienza.