Castrovillari: arrestato ispettore del lavoro dell’ASP

MANETTEGli agenti del Commissariato di polizia di Castrovillari (CS) hanno tratto in arresto un ispettore del lavoro della locale unita’ dell’Azienda sanitaria provinciale di Cosenza. L’ accusa e’ di concussione. I dettagli saranno resi noti nel corso di una conferenza stampa che si terra’ a Castrovillari, nei locali del commissariato, alle ore 11. L’arrestato si chiama Antonio Parrotta, di 61 anni. L’indagine, scaturita dalla denuncia di due imprenditori stanchi di pagare, avrebbe fatto emergere che l’uomo chiedeva somme di denaro o altri beni per evitare contravvenzioni legate a presunte irregolarita’ sui cantieri. Le indagini sono durate circa sei mesi e si sono avvalse di intercettazioni, pedinamenti ed appostamenti, oltre che delle testimonianze di imprenditori locali. L’ordinanza di custodia cautelare e’ stata emessa dal Gip del Tribunale di Castrovillari, Carmen Ciarcia, su richiesta del sostituto Procuratore della Repubblica, Maria Grazia Anastasia. L’arrestato si trova nella casa circondariale di Castrovillari. Le indagini continuano per delineare la posizione di numerosi imprenditori che potrebbero presto essere indagati.