fbpx

BIT Milano 2014: grande successo per la Varia di Palmi (RC)

20140213_165330Grande partecipazione e interesse durante la presentazione dell’offerta turistica della Regione Calabria alla B.I.T. Ad affermarlo il Presidente del Consiglio Provinciale di Reggio Calabria, Antonio Eroi che, nell’occasione di una conferenza sul tema “La festa della Varia di Palmi: patrimonio immateriale dell’umanità riconosciuto dall’UNESCO”, ha esposto il progetto Varia che ha consentito alla tradizionale manifestazione religiosa della città di Palmi di conquistare il brand Unesco. “Questo riconoscimento è importantissimo – ha continuato Eroi – perché consente sia a Palmi sia a tutta la Provincia di Reggio Calabria di entrare a far parte di un circuito internazionale di turismo poiché si entra a pieno titolo a far parte della rete delle grandi macchine a spalla mondiali. Oggi siamo riusciti, grazie alla sinergia con il Dipartimento Turismo della Regione Calabria, ad ottenere un importante spazio alla B.I.T., la più grande fiera turistica del mondo. L’occasione – ha affermato Antonio Eroi – è anche quella di promuovere tutto il territorio della provincia reggina, dunque  dall’unicità della cultura enogastronomica del bergamotto, alla riscoperta del folklore e alla rinnovata fruibilità dei Bronzi di Riace con la riapertura del Museo della Magna Graecia ad aprile. Dopo cinque anni di stop – ha concluso Eroi – la Varia di Palmi sarà riproposta per il secondo anno consecutivo il 31 agosto 2014. Ed è su queste basi che abbiamo già istituito un percorso comune, per quanto riguarda queste manifestazioni popolari, con la città di Viterbo che festeggia tradizionalmente Santa Rosalia”. Al tavolo della conferenza di presentazione sono intervenuti: il dirigente del settore turismo della Regione Calabria Pasquale Anastasi, per il Comune di Palmi il dottor Rocco Militano, la responsabile del progetto per il riconoscimento dell’Unesco Patrizia Nardi e il Presidente del Consiglio Provinciale di Reggio Calabria Antonio Eroi.