fbpx

Barcellona P.G. (ME): donna partorisce per strada e perde il bambino, l’ospedale è privo del reparto di ostetricia

Ambulanza pronto soccorsoUna donna rumena di 43 anni ha perso il feto di cinque mesi e mezzo che aveva in grembo ed ha rischiato la vita. E’ accaduto stamattina intorno alle 8 all’ospedale di Barcellona, dove la donna si era recata per ricevere assistenza medica dopo aver avuto in casa un malore. Tuttavia, poiché il nosocomio Cutroni Zodda è privo da anni del reparto di ostetricia , si è reso necessario il trasporto in ambulanza al Fogliani di Milazzo. Ma la donna non ce l’ha fatta. Mentre si trovava davanti al cancello d’ingresso del Cutroni Zodda ha rotto le acque ed è venuto alla luce il feto per il quale non c’è stato niente da fare.

La donna è stata poi soccorsa e finalmente trasferita all’ospedale di Milazzo per le cure necessarie.

La vicenda riaccende la polemica sulla sanità lacunosa della provincia di Messina.