fbpx

Armi siriane al Porto di Gioia Tauro, Bonino: “Ritardo inaccettabile”

Foreign ministers meetIl trasporto degli agenti chimici da Homs a Latakia “avviene con il contagocce. Lo stesso consiglio esecutivo dell’Opac ha reso molto chiaro che questo ritardo non è più accettabile”. Lo ha detto il ministro degli Esteri Emma Bonino. “Alcuni sostengono che il regime freni, altri che la strada non sia sicura: io credo siano tutte e due le cose”. Il carico di agenti chimici siriani che dovrà transitare a Gioia Tauro “non è ancora partito perché le navi non sono state caricate”, ha aggiunto Bonino.