fbpx

Aprilia-Messina, Grassadonia: “soddisfatto del calciomercato. Domani voglio vincere”

Foto di Paolo Furrer
Foto di Paolo Furrer

Foto di Paolo Furrer

Mercato di Gennaio chiuso. Il Messina con ben 9 acquisti e altrettante cessioni ha concluso una campagna di calciomercato rivoluzionaria.

Adesso si torna sul rettangolo di gioco per puntare la promozione in C unica. Sarà l’Aprilia l’avversario che i giallorossi affronteranno domani (fischio d’inizio anticipato alle 14:00) per provare mettere un altro mattoncino per costruire quella mini serie positiva necessaria per risalire la classifica e aggredire l’ottavo posto.

GLI AVVERSARI – La formazione laziale non vince dal lontano 8 dicembre, allora fu una vittoria prestigiosa, 1-0 contro il Cosenza. Il tecnico delle rondinelle mister Paolucci (subentrato ad inizio dicembre a Giuseppe Ferrazzoli) dovrà fare i conti con una squadra ricostruita dal mercato invernale ma ancora impreziosita dal bomber Montella che in riva allo Stretto è stato lanciato nel calcio che conta.

Foto di Paolo Furrer

Foto di Paolo Furrer

LA VIGILIA – Per il Messina, neanche a dirlo, sarà una sfida importantissima. Giornata dopo giornata i punti a disposizione diventano sempre meno ed ogni incontro si fa sempre più delicato per la classifica. Il tecnico Grassadonia stamani in conferenza stampa ha usato parole di elogio per il lavoro della società in questa campagna acquisti: “Devo fare i complimenti al direttore Ferrigno – spiega il tecnico giallorosso a MessinaChannel.it – ha fatto un ottimo lavoro, nonostante le numerose difficoltà. La società mi ha messo nelle condizioni di poter ottenere il massimo, adesso bisogna impegnarsi per centrare l’obiettivo promozione”. Soddisfatto del calciomercato ma orfano di un bomber, anzi, del “gollifero”, l’allenatore peloritano dovrà ridisegnare l’attacco che non potrà prescindere dalla presenza di Giorgio Corona calciatore simbolo di questa squadra, nonché miglior realizzatore con 6 centri.

FORMAZIONE – Sono 18 i convocati dal tecnico giallorosso che domani dovrà fare a meno di Maiorano (squalificato) mentre siederanno in tribuna i nuovi acquisti arrivati nella serata di ieri Pagliaroli e Zaine. Molto probabile invece l’utilizzo di un altro nuovo arrivato dell’ultimo giorno di mercato, Vittorio Bernardo quotatissimo per far coppia in avanti con Corona. Davanti a Lagomarsini probabile schieramento con Pepe, D’Aiello e Silvestri (già utilizzati nella recente vittoria contro il Castel Rigone al S.Filippo). A centrocampo diverse le scelte a disposizione del mister anche se sembrano favoriti Bucolo e Franco al centro, con Squillace e Guerriera esterni e Costa Ferreira libero di agire da jolly dietro le punte.