fbpx

Travolto dal treno alla stazione 38enne cosentino, morto

FS: NUOVI INVESTIMENTI, 1,25 MLD PER TRENI PENDOLARIForse credeva di essere in ritardo ed ha attraversato i binari in superficie, anziche’ usare il sottopasso, per raggiungere il treno in tempo: ma cosi’ e’ stato travolto dallo stesso convoglio, stamani nella stazione ferroviaria di Vicchio (Firenze), e poi e’ morto. E’ quanto ricostruito dalla Polfer sul decesso di Michelangelo Bissola, 38 anni, originario di Cosenza (e non di Potenza come appreso in un primo momento), residente a Capannori (Lucca). L’uomo e’ deceduto poco dopo il trasporto in ospedale a causa delle gravissime ferite subite nell’impatto col convoglio. Il treno, un regionale proveniente da Borgo San Lorenzo e diretto a Firenze, stava entrando in stazione e, a quanto ricavato anche dal racconto di testimoni, il pendolare per salire sul treno ha attraversato i binari probabilmente ritenendo di potercela fare data anche la riduzione di velocita’ del treno mentre entrava in stazione. Ma cosi’ non e’ stato. Sul posto 118, carabinieri e polizia ferroviaria per i rilievi.