fbpx

Serie B, Bari-Reggina 0-1: gli amaranto di mister Zanin ripartono nel migliore dei modi

pigliacelliLa Reggina riparte nel modo migliore possibile, con una vittoria sudata 7 camicie in un pomeriggio freddo e piovoso con appena 1.700 spettatori sugli spalti del San Nicola di Bari: è bastato un gol di Maicon Da Silva al 1° minuto di gioco, su assist di Fischnaller, per portare a casa uno 0-1 importantissimo per la rincorsa alla salvezza che adesso resta difficile ma sembra meno impossibile. Nel girone d’andata la Reggina non aveva mai vinto in trasferta (due pareggi e 8 sconfitte), adesso invece è arrivata subito una vittoria importantissima in cui hanno avuto un ruolo fondamentale i tre nuovi volti del mercato e su tutti il portiere, Mirko Pigliacelli, che al 7° della ripresa ha parato un calcio di rigore di Defendi e poi è stato protagonista di altri due importanti interventi a difesa della porta amaranto. Molto bene anche Barillà e il giovanissimo Yves Simon Pambou, 18 anni appena compiuti, il migliore del centrocampo. La squadra di Zanin è stata ordinata e attenta per tutti i 96 minuti di gioco, senza sbavature particolari e con grande concentrazione.
Il percorso per risalire la classifica e centrare una salvezza fondamentale non solo per mantenere la categoria ma anche per il destino del club, è ancora in salita ma la mentalità dimostrata al San Nicola è quella giusta. Adesso occhi puntati sulla prossima battaglia, Reggina-Virtus Lanciano sabato alle ore 15:00 allo stadio Granillo.