fbpx

Rende (CS): diverse iniziative dell’Unical per la ”Giornata della Memoria”

unicalAnche quest’anno, l’Universita’ della Calabria assicura un contributo importante alle iniziative per la ”Giornata della Memoria” con una serie di eventi finalizzati a favorire il piu’ ampio coinvolgimento del territorio e del mondo della scuola. Il momento clou della proposta 2014 e’ rappresentato naturalmente dall’incontro il 27 gennaio in Aula Magna, al quale parteciperanno studenti di ogni parte della Calabria, che prevede l’intervento, tra gli altri, della scrittrice Lizzie Doron. Non meno rilevanti e significativi, tuttavia, sono gli altri appuntamenti organizzati quest’anno per la particolare occasione con il contributo dell’Unical. Oltre alla presentazione dei primi tre volumi della collana dedicata dall’Universita’ della Calabria alla memoria della Shoah, editi da Rubbettino, si segnala la testimonianza della stessa Doron, domenica 26 gennaio, alle 17, presso il Centro AUSER del Rione Spirito Santo. Di notevole interesse, poi, la conferenza sul tema: ”L’inconsistenza delle basi genetiche del razzismo, che il prof. Giuseppe Passarino, ordinario di Genetica all’Unical, terra’ sempre il 27 gennaio, alle ore 10,30 al Liceo Classico ”Telesio” di Cosenza. L’iniziativa e’ frutto della collaborazione tra l’OpenLab per la diffusione della cultura scientifica dell’Universita’ della Calabria e la Rete Universitaria per il Giorno della Memoria, organismo del quale fanno parte numerosi Atenei italiani e di cui l’Unical e’ promotrice. Il giorno dopo, 28 gennaio, alle 10,30, il prof. Passarino proporra’ la stessa riflessione agli studenti del Liceo Scientifico ”G.Berto” di Vibo Valentia. Alle 15,30 di mercoledi’ 5 febbraio, infine, nella Sala dello University Club, e’ previsto l’incontro sul tema: ”La lezione di Primo Levi, oggi”, che segnera’ anche l’avvio di una importante collaborazione tra l’Universita’ della Calabria e il Centro Internazionale di Studi Primo Levi.