fbpx

Reggio, costituzione del Comitato 10 febbraio

images« (…) Un moto di odio e di furia sanguinaria, e un disegno annessionistico slavo, che prevalse innanzitutto nel Trattato di pace del 1947, e che assunse i sinistri contorni di una “pulizia etnica”>> : così il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano parlò il 10 Febbraio 2007 in occasione del Giorno del Ricordo, istituito con la legge n.92/2004, per commemorare le vittime dei massacri delle foibe e dell’esodo giuliano-dalmata.
Ed è proprio per non dimenticare il genocidio di tanti nostri connazionali che anche Reggio Calabria ha aderito ufficialmente al “Comitato 10 Febbraio”, associazione già diffusa in tutta Italia per la difesa della cultura italiana nell’Adriatico Orientale.
Il “Comitato 10 Febbraio Reggio Calabria”, di cui presidente onorario è la sig.ra Lidia Muggia (esule istriana), attraverso iniziative già in corso di organizzazione, si prefigge lo scopo di aiutare i più giovani a non dimenticare e in alcuni casi a conoscere la storia del nostro popolo con le sue luci e le sue ombre, con le sue contraddizioni e vergogne.
Un popolo senza memoria è, infatti, un popolo senza futuro: per questo è ancora più importante che il fardello del ricordo non resti soltanto sulle spalle di chi è nato in quelle terre martoriate.
A comporre il direttivo del Comitato 10 Febbraio: Luigi Amato, coordinatore; Manuela Infortuna, vice- coordinatore; Giorgia Giannetto, responsabile della comunicazione, e gli altri membri: Francesco Iannelli, Margherita Schirinzi, Antonino Prattico’,Dalila Ribaudo, Massimo Romeo, Maria Luisa Rossello e Grazia Pellicano’.
Tutte le attività del Comitato potranno essere seguite sulla pagina FB “Comitato 10 Febbraio Reggio Calabria”; per partecipare alle iniziative o iscriversi al comitato stesso è attivo l’indirizzo mail: comitato10febbraiorc@gmail.com