fbpx

Provvidenza: martedì l’autopsia, indagati vertici e tecnici del Consorzio Autostrade

12C’è responsabilità da parte del Consorzio Autostrade Siciliane nella morte di Provvidenza Grassi? A stabilirlo saranno le indagini, anche se è comunque certo che nell’inchiesta verranno coinvolti vertici e tecnici del CAS. Appare infatti incredibile come, all’uscita dalla galleria “Bordonaro”, nel punto dove la Fiat 600 di Provvidenza è uscita di strada, vi sia un ampio tratto con un guard rail alto pochi centimetri. Sostanzialmente come se non ci fosse.

Certo, dovrà essere occorsa una concomitanza di fattori perché l’auto di Provvidenza, sbandando per motivi ancora ignoti, abbia “centrato” quel punto esatto, volando giù dal viadotto. Intanto è stata fissata l’autopsia sul corpo della giovane. L’esame sarà eseguito nella giornata di martedì. I RIS di Messina invece sono già a lavoro su tutto quanto ritrovato sotto il viadotto: l’auto, gli indumenti, gli effetti personali. C’è da stabilire, prima di ogni altra supposizione, se Provvidenza è morta proprio quel 10 luglio.