fbpx

Palermo: picchia anziana per rubarle contanti e fede nuziale, arrestato un 37enne

manetteHa brutalmente aggredito con calci e pugni una pensionata di 81 anni, non esitando ad colpirla persino con un coltello. E’ accaduto a Palermo, dove la Polizia ha fatto scattare le manette ai polsi di Antonio Scarantino, 37 anni, già noto alle forze dell’rodine per reati di diversa natura, tra cui tre rapine. Gli agenti hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip Fernando Sestito su richiesta del sostituto procuratore Maurizio Bonaccorso.

L’uomo, lo scorso dicembre, dopo aver pedinato la sua vittima sino all’interno dell’androne dello stabile in cui la malcapitata viveva in corso dei Mille, si è scagliato contro l’anziana con una furia bestiale. L’ha colpita con calci e pugni al viso, alla testa e alle spalle, le ha sferrato un calcio al ventre per poi accanirsi sulle mani, procurandole con un coltello tagli alle dita. Infine è fuggito con il bottino: una fede nunziale e 155 euro. Immediate sono scattate le indagini che hanno permesso di risalire a Scarantino. L’uomo un paio di mesi prima era stato arrestato per un episodio simile.