fbpx

Gioia Tauro (Rc), armi siriane, Silvestris: “La procedura autorizzativa del Governo italiano è corretta?”

images“Può la Commissione europea verificare la correttezza della procedura autorizzativa attuata dal Governo italiano per effettuare nel porto di Gioia Tauro le operazioni di stoccaggio delle armi chimiche siriane? Può la Commissione acquisire e comunicare notizie dettagliate sulle effettive sostanze chimiche trasportate e sul loro relativo livello di pericolosità?”. Sono i due quesiti che Sergio Silvestris, europarlamentare di Forza Italia, ha posto in una interrogazione parlamentare scritta. Silvestris, che nei giorni scorsi aveva incontrato a Gioia Tauro i sindaci della Piana, è intervenuto in sede europea per chiedere alla Commissione se è in grado di offrire informazioni dettagliate sulle armi chimiche siriane e sulle modalità e le tempistiche delle operazioni di stoccaggio.

“E’ inammissibile – spiega Silvestris – che un Governo autorizzi procedure così delicate senza concordarle con gli enti locali e con la popolazione. E la tardiva stampa di un opuscolo informativo di certo non servirà a molto, ma sarà soltanto carta sprecata”.