fbpx

Catanzaro: scoperti falsi braccianti, due arresti e 460 denunce

Un mezzo della Guardia di Finanza davanti al palazzo dell'Università di MacerataDue persone sono state arrestate e poste ai domiciliari dalla Guardia di finanza di Catanzaro per una truffa ai danni dell’Inps. I finanzieri hanno anche denunciato 460 falsi braccianti che percepivano illegalmente le indennita’ di disoccupazione, malattia e maternita’. Le indagini, condotte dal sostituto procuratore Carlo Villani, hanno portato a scoprire una vera e propria organizzazione che gestiva l’attivita’ illecita. La truffa ammonterebbe ad oltre 3 milioni di euro.