fbpx

Catanzaro: il sindaco Abramo sul piede di guerra con la Sorical

acquaLa Sorical, la societa’ che gestisce il sistema idrico in Calabria, tarda a redigere la scheda progettuale per la messa in sicurezza della condotta Magisano-Alli-Catanzaro e dell’impianto di potabilizzazione di Santa Domenica. Tale scheda progettuale avrebbe gia’ dovuto essere trasmessa e sottoposta all’attenzione della Regione Calabria-Assessorato ai lavori pubblici per il relativo finanziamento che dovrebbe ammontare tra i 5 e 6 milioni di euro. L’impegno era stato solennemente assunto da Sorical nel vertice che si era svolto subito dopo l’alluvione del 19 novembre e al quale avevano partecipato, oltre al sindaco Abramo e al commissario della Provincia Ferro, i massimi rappresentanti di Sorical e Regione”.

Il sindaco di Catanzaro, Sergio Abramo, non nasconde il suo disappunto per il ritardo, non giustificato nemmeno dal periodo festivo che ha sicuramente rallentato l’attivita’ tecnico-amministrativa di Sorical. ”Ho continuato anche in questi giorni a tartassare i responsabili amministrativi e tecnici di Sorical, ottenendo sempre rassicurazioni sui tempi. Ma oggi riscontro – dice – una certa superficialita’ nell’approccio al problema, rispetto al quale non sono piu’ disposto ad attendere. Tutti sanno che dalla funzionalita’ e dall’efficienza dell’impianto di Santa Domenica dipende l’approvvigionamento idrico di circa il 60% della citta’. I gravi disagi che abbiamo patito durante la straordinaria alluvione del 19 novembre sono derivati in massima parte proprio dal danneggiamento, su piu’ punti, della condotta Magisano-Alli, costruita piu’ di 30 anni fa e che incredibilmente scorre proprio sul letto del fiume. Le risorse per mettere in sicurezza la condotta e l’impianto ci sono, ma non dobbiamo aspettare una nuova alluvione per accorgerci del problema. Per quanto mi riguarda, se entro meta’ gennaio la scheda progettuale non sara’ stata trasmessa alla Regione, non esitero’ ad adottare iniziative, anche clamorose, per ottenere il rispetto di un impegno solennemente assunto”.