fbpx

In Calabria crolla il consenso dei cittadini nei confronti dei sindaci: i dati

peppino valloneIn calo piu’ o meno vistoso il consenso dei sindaci dei comuni capoluogo di provincia in Calabria. Lo rivela il sondaggio Governance Poll 2013, condotto dall’Istituto Ipr Marketing e pubblicato dal Sole 24Ore. A perdere di piu’, in termini percentuali, e’ il primo cittadino di Crotone, Peppino Vallone, che si ferma al 45,5% rispetto al 59,4& del giorno della sua rielezione nel 2011, lasciando sul terreno quasi 15 punti percentuali. In calo anche, ma di due punti e mezzo, il primo cittadino di Catanzaro, Sergio Abramo, che ottiene oggi il 48% dei consensi rispetto al 50,6% con cui e’ stato eletto. In discesa, sempre secondo il sondaggio Ipr, anche le quotazioni del sindaco di Cosenza, Mario Occhiuto, che ottiene il 47,5% a fronte del 53,3 guadagnato dalle urne nel 2011. L’unico tra i sindaci dei comuni capoluogo di provincia calabresi ad attestarsi oltre il 50% e’ Nicola D’Agostino, primo cittadino di Vibo Valentia, che ottiene il 51% di gradimento anche se e’ costretto a registrare una perdita superiore agli otto punti percentuali (era al 59,2) nel momento della sua elezione.