fbpx

Taurianova (Rc), il Prc incontra la Commissione Prefettizia Straordinaria

Simbolo Prc

Nota Stampa Joseph Condello, segretario Prc Taurianova:

Nei giorni scorsi una delegazione della locale sezione di Rifondazione Comunista, composta dal sottoscritto segretario Joseph Condello e dai compagni Pino Ciano e Gaetano Errigo, ha incontrato il dott. Antonino Gaglio, componente della Commissione Prefettizia Straordinaria che guida la città.
In primis si è parlato del contenzioso tra Asp e Comune circa la proprietà di alcuni terreni e che di recente vedeva, come da tempo chiesto da Rifondazione Comunista, l’avvio di una discussione per valutare se chiudere bonariamente, d’ambo le parti, la vertenza, e mettere al servizio della comunità le opere insistenti su questi appezzamenti. Giorni addietro, infatti, si è appreso a mezzo stampa, che una lettera inviata da dirigenti comunali ai vertici dell’Azienda Sanitaria, per mezzo della quale s’intimava la pulizia degli immobili in questione pena la diffida, stesse minacciando il proseguimento del tavolo di trattativa. Il Commissario Gaglio, dopo aver precisato che la discussione è ancora aperta ma che si tratta di una cosa delicata che necessita ancora di pazienza e di approfondimenti da entrambe le parti, ha smentito la notizia pubblicata affermando che il fatto narrato non è mai avvenuto.
Per quanto riguarda la questione della riconferma dirigenti comunali il componente della Terna ha spiegato che ogni attività del Comune sarà sotto osservazione e che sarà attentamente vagliata la liceità di ogni atto emanato valutando accuratamente l’attività di ogni dipendente.
Si è passati poi a una breve esamina dell’annoso problema che attanaglia la Piana di Gioia Tauro e l’intera Calabria, ossia quello dello smaltimento dei rifiuti. La delegazione, dopo aver illustrato brevemente la proposta di legge regionale 471/9, presentata al Consiglio Regionale della Calabria dal capogruppo di Rifondazione Comunista Damiano Guagliardi, ha concluso sostenendo che l’unica via d’uscita da questa problematica è la raccolta differenziata porta a porta con l’obiettivo di riciclare i rifiuti evitando così di ingolfare discariche e inceneritori, salvaguardo l’ambiente. A tal punto il dott. Gaglio ha annunciato che a Taurianova, a breve, partirà la raccolta differenziata e che dopo l’avvio della stessa si potranno valutare vizi e virtù con l’intento di poterla migliorare in eventuali falle.
L’attenzione dei comunisti si ancora rivolta ai LSU/LPU. Rifondazione Comunista ha chiesto che la Commissione sostenga, per come possibile, la vertenza di questi lavoratori che da anni aspettano la stabilizzazione e la conseguente tutela ai fini pensionistici.
I rappresentati del Prc hanno poi chiesto ragguagli circa le mosse in ambito legale – giudiziario fatte recentemente dalla Commissione Prefettizia. Il dott. Gaglio, all’uopo, ha dichiarato che le notizie riportate dalla stampa sono state incomplete circa la costituzione di parte civile nel ricorso al commissariamento del Comune presentato dall’ex primo cittadino Domenico Romeo. In merito il rappresentante del Governo ha spiegato che la costituzione in giudizio è relativa al fatto che nel ricorso in oggetto si segnalava un provvedimento preso durante la gestione commissariale per risolvere la situazione d’inagibilità del campo sportivo, questione su cui ci sarebbe stata a monte un’incomprensione. Mentre, per quanto riguarda, invece, l’assunzione di due avvocati con un contratto a termine per due anni, i quali avranno il compito di rappresentare l’istituzione municipale in tutte le vertenze che lo interessino, il Commissario ha spiegato che in tal modo l’onere di spesa di cui il Comune si farà carico sarà minore della spesa totale che avrebbe avuto in caso che le diverse contese fossero affidate a più professionisti, e che le variazioni apportate al bando di partecipazione poco prima della scadenza si sono rese necessarie dal fatto che bisognava dare un maggior riconoscimento a chi ha maggiori esperienze nelle cause con enti pubblici anziché in procedimenti tra privati.
Inoltre il Commissario ha annunciato che sarà potenziato l’ufficio tributi e che dall’anno venturo Gio.se.ta. non esisterà più.
Nell’esprimere la propria soddisfazione per i chiarimenti ricevuti, la delegazione di Rifondazione Comunista ha sollecitato il Commissario Gaglio a voler mantenere più attivi canali di comunicazione con tutta la cittadinanza.