Successo alle olimpiadi italiane di astronomia per gli alunni dell’istituto “Carducci-Da Feltre” di Reggio

imagesEnnesima affermazione per gli alunni dell’Istituto Comprensivo “Carducci – V. Da Feltre” di RC che hanno brillantemente superato le preselezioni nazionali delle Olimpiadi italiane di Astronomia organizzate dalla Società Astronomica Italiana (SAIt) e dall’Istituto Nazionale di Astrofisica (INAF), in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR), Direzione Generale per gli Ordinamenti scolastici e l’Autonomia scolastica. L’Istituzione scolastica, diretta dal Dirigente Scolastico Rina Pasqualina Manganaro, da sempre attenta a promuovere ogni iniziativa atta a valorizzare le eccellenze e a stimolare l’interesse per lo studio delle discipline scientifiche in generale e dell’Astronomia e dell’Astrofisica in particolare, offre costantemente ai propri studenti occasioni formative di incontro e di confronto fra scuola e mondo della ricerca scientifica. La Preside, infatti, proprio a tale scopo, ha stipulato con il Planetario Provinciale Pythagoras di Reggio Calabria, importante polo italiano nella didattica dell’astronomia, un Protocollo d’Intesa che ha permesso di effettuare attività progettuali di alto livello formativo, avvalendosi, tra l’altro, della presenza della professoressa Angela Misiano, preminenza in campo astronomico. Il Progetto, che ha notevolmente appassionato e coinvolto gli studenti in un campo così affascinante come l’Astronomia, ha riguardato gli alunni delle classi terze della scuola Secondaria di primo grado dell’Istituto ed è stato realizzato dai docenti Rosalba Calabrò e Giuseppe Laganà, che hanno supportato i ragazzi con passione e dedizione nel loro ottimo risultato personale. Gli allievi che hanno superato le preselezioni nazionali sono: Niccolò Ascioti, Bruno Barillà, Andrea Gatto, Davide Sapone e Mario Scarcella.