Categoria: CALABRIANEWS

Sibari e Corigliano Calabro, sequestrati oltre 8 quintali di fuochi d’artificio illegali

In due distinte operazioni finalizzate a reprimere il commercio illegale di artifizi pirotecnici, i finanzieri del gruppo sibari e della tenenza di corigliano calabro, hanno sequestrato oltre otto quintali di “botti”, illecitamente detenuti e trasportati del valore commerciale di oltre  50.000 euro.

Nella prima, le fiamme gialle di corigliano calabro al termine di un’attivita’ investigativa che si e’ sviluppata anche con una serie di appostamenti hanno intercettato un furgone che transitava sulla ss. 106, direzione nord, all’interno del quale erano stipati circa 13.000 pezzi di artifizi esplodenti, per un totale di quasi 400 kg. Il soggetto fermato, tale g.g. di anni 33, e’ stato denunciato a piede libero alla procura della repubblica di castrovillari.

Nella seconda,  i finanzieri del gruppo di sibari, durante un pattugliamento sulla ss. 534 hanno incrociato un automezzo furgonato adibito a trasporto merci all’interno del quale   sono state rinvenute – tra altra merce regolarmente detenuta – circa 72.500 pezzi di artifizi esplodenti, per un totale di circa 440 kg di materiale non autorizzato. Il soggetto fermato, tale g.g. di anni 42, e’ stato denunciato a piede libero alla procura della repubblica di castrovillari.

L’attivita’ svolta nel peculiare settore di servizio risponde alla domanda di sicurezza proveniente dall’opinione pubblica che ogni anno viene turbata da episodi, talvolta tragici, legati all’uso maldestro e spregiudicato di questa tipologia di prodotti. In tale contesto, con l’approssimarsi della fine dell’anno, il comando provinciale della guardia di finanza, in linea con le indicazioni del comando regionale, sta intensificando le azioni di contrasto nel settore per assicurare ai cittadini festività più tranquille.