fbpx

Si e’ svolto domenica pomeriggio il concerto di Natale organizzato dalla Fidapa di Rende (Cs)

imagesSi è svolto nello splendido scenario della chiesa del SS. Rosario, nel centro storico di Rende, il Concerto di Natale organizzato dalla sezione rendese della Fidapa, presieduta da Elena Santoro, nell’ambito dell’iniziativa “Vivere il Borgo”, giunta alla sua terza edizione. Un concerto di musica classica che ha ripercorso i successi della tradizione musicale natalizia e non solo che ha richiamato l’attenzione di un numeroso pubblico.

Straordinaria l’esecuzione dell’ensemble Quinquies composto da Simona Postiglione (violino), Alessandra Platania (violino), Valentina Spoto (viola), Caterina Longhitano (violoncello), Vera Pulvirenti (pianoforte) con la partecipazione straordinaria del mezzo soprano Patrizia Patelmo, voce forte e potente, duttile e ricca di colori, apprezzata a livello internazione. Un programma musicale ricco di suggestioni quello proposto: dall’Ave Maria di Verdi a quella di Caccini, fino alle più conosciute e Christmass Carol di J. Merle, Gospel Train e White Christmass di L.Berlin.

Il quintetto si caratterizza per il fatto di essere costituito da sole donne e, per la sua composizione strumentale, a tutt’oggi è unico in Italia. Fondamentale intento del gruppo, esemplare fusione di singole professionalità, è quello di ricercare sia presso grandi autori del passato, sia presso autori contemporanei, brani in grado di evidenziare le potenzialità e gli aspetti originali propri di questo tipo di formazione cameristica.

Straordinaria l’esecuzione di un brano inedito composto a quattro mani dal maestro cosentino Antonella Barbarossa assieme a D. Agnew dal titolo “Secret garden”. Un brano che è riuscito ad emozionare il numeroso pubblico presente.