Sabato la “Notte dei Musei”: resta aperto fino a mezzanotte anche il nuovo Museo di Reggio con i Bronzi

bronziSabato 28 dicembre tutti luoghi d’arte statali saranno aperti gratuitamente per l’intera giornata. Inoltre, in occasione del sesto appuntamento di “Una notte al Museo”, la gratuita’ sara’ estesa anche per l’ingresso serale dalle ore 20:00 alle 24:00. Lo rende noto il ministero dei Beni e delle Attivita’ culturali e del Turismo. Questa edizione sara’ ricca di eventi di musica, danza, teatro e attivita’ dedicate a tutti i tipi di pubblico. A Reggio Calabria, presso il Nuovo Museo Archeologico Nazionale, sara’ possibile ammirare i Bronzi di Riace. A Torino, all’Armeria Reale, saranno letti brani tratti dal carteggio Freud-Einstein, mentre presso il Museo dell’Antichita’ sara’ allestita la performance “Tocca la barba all’imperatore”, dedicata ai disabili visivi; a Milano, nella splendida cornice della Pinacoteca di Brera, sara’ possibile assistere a un concerto di musica medievale. A Firenze, presso le Cappelle Medicee, andra’ in scena lo spettacolo teatrale dal titolo “1492: libri di Lorenzo”. A Roma, nella sede di Palazzo Altemps, il cantautore Edoardo Vianello presentera’ una conversazione sul “Suono delle fontane di Roma”. Infine, in Sardegna, al Museo Archeologico Nazionale di Cagliari, si terranno eventi dedicati anche ai piu’ piccoli con racconti di Charles Dickens. ”Per le festivita’ natalizie – afferma il ministro dei Beni e delle Attivita’ culturali e del Turismo, Massimo Bray – abbiamo pensato di regalare ai visitatori italiani e stranieri una giornata da dedicare alla conoscenza del nostro patrimonio storico-artistico, che permettera’ a cittadini e turisti di scoprire luoghi ed opere d’arte del nostro Paese”. “Abbiamo risposto concretamente alla domanda degli utenti che ci chiedevano di ampliare l’apertura dei siti culturali – spiega Anna Maria Buzzi, direttore generale per la Valorizzazione del Patrimonio culturale del MiBACT – estendendo la fascia di fruizione all’orario notturno. L’ascolto ci ha premiati; a fronte di un decremento generale dei consumi culturali, cosi’ come registrato dall’Istituto Nazionale di Statistica, con ‘Una notte al museo’, diversificando e ampliando l’offerta culturale, abbiamo aumentato di oltre il 5% i visitatori e di oltre l’8% gli introiti”. Le informazioni sui luoghi della cultura statali e sugli eventi del progetto, ideato dalla Direzione Generale per la Valorizzazione del Patrimonio culturale del Ministero dei Beni e delle Attivita’ culturali e del Turismo, sono consultabili sui siti www.beniculturali.it e www.valorizzazione.beniculturali.it.