fbpx

Reggio, operazione “Penelope”: tutti i dettagli sul sequestro alla cosca “Ficara-Latella”

FISCO: CONTROLLI GDF-AGENZIA ENTRATE IN TUTTA ITALIAIl Nucleo di Polizia Tributaria di Reggio Calabria, unitamente al Comando Provinciale e R.O.S. dell’Arma dei Carabinieri di Reggio Calabria, al termine di articolate indagini di polizia giudiziaria – coordinate dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Reggio Calabria, Direzione Distrettuale Antimafia – in esecuzione di  provvedimenti ablativi emessi dalla Sezione Misure di Prevenzione del Tribunale di Reggio Calabria – hanno sequestrato un ingente patrimonio mobiliare, immobiliare e societario in pregiudizio di alcune delle più note famiglie reggine di ‘ndrangheta, i “FICARA – LATELLA”, operanti nei quartieri della zona Sud della città di Reggio Calabria.

L’inchiesta è stata avviata al termine dell’Operazione “Reggio Sud” del locale Reparto Operativo – Nucleo Investigativo (RONINV) e R.O.S. dell’Arma dei Carabinieri, che aveva già consentito, nel marzo 2011, di fare luce sugli ingenti investimenti effettuati dalla cosca FICARA-LATELLA, dominante nel settore Sud della città di Reggio Calabria e, in particolare, nei quartieri di Ravagnese, Croce Valanidi, Saracinello, San Gregorio, Pellaro, Bocale, Lazzaro e San Leo.

Le investigazioni di cui all’operazione odierna, a cura del G.I.C.O. del Nucleo PT della Guardia di Finanza di Reggio Calabria, sono state indirizzate ad individuare il patrimonio dei sodali della cosca FICARA-LATELLA, dei loro rispettivi nuclei familiari e di eventuali prestanome, previa rilettura – in chiave patrimoniale, economica e finanziaria – dei precedenti investigativi, che avevano riguardato i vertici della cosca stessa, al fine di assestare un nuovo e duro colpo alla potenza economica della ‘ndrina, attraverso l’accertamento della sproporzione tra l’ingente patrimonio individuato ed i redditi dichiarati dai destinatari dei provvedimenti, tale da non giustificarne la legittima provenienza.

Attraverso un’accurata rielaborazione, sono stati confrontati i numerosissimi riscontri acquisiti, mettendo in risalto l’aspetto della sperequazione tra redditi dichiarati e l’incremento patrimoniale accertato, per poi procedere ad una nuova e definitiva analisi contabile, che ha consentito di evidenziare un eccezionale arricchimento patrimoniale dei proposti, realizzato nel corso dell’ultimo ventennio, conseguendo ingiusti ed illeciti profitti e vantaggi, frutto del controllo del territorio “di competenza” e delle relative attività economiche e produttive (in particolare, nel settore dei trasporti, della distribuzione di carburante e dell’edilizia).

Il  controllo economico del territorio dei FICARA- LATELLA è stato reso possibile grazie all’utilizzo di numerosi prestanome – a loro volta schermati da ulteriori società – ai quali era stata attribuita la titolarità di importanti realtà economiche della zona.

Tra le. 27 persone fisiche destinatarie dei decreti di prevenzione antimafia, figurano in particolare: FICARA DOMENICO (Melito P.S. 10.2.1977), FICARA Giovanni, (RC 5.7.1964), LATELLA Carmelo (Melito P.S. 9.10.1965), RIGGIO Carmelo Francesco (Melito PS 2.4.1961), MEDURI Salvatore Giuseppe (RC 11.12.1979), CHIZZONITI Alessandro Fabio (RC 26.11.1970), PRINCIPATO Vincenzo (Melito P.S. 6.11.1967), ZAPPALA’ Giovanni (RC 16.5.1971) e SCORDO Carmelo (Melito PS 13.2.1981).

Con gli odierni provvedimenti adottati è stato disposto ed eseguito il sequestro di 17 società, di cui nr. 09 già sottoposte a sequestro preventivo in ambito penale, nonché del patrimonio riconducibile agli stessi, tra cui figurano, in particolare:

»   GENERAL PETROLI s.n.c. di Costantino SURACI, esercente l’attività di “Commercio al dettaglio di carburante per autotrazione”, riconducibile a FICARA DOMENICO;

»   GOLD TRANSPORT S.r.l., esercente l’attività di “Autotrasporto merci”, riconducibile a FICARA DOMENICO;

»   Ditta Individuale GENERAL TRANSPORT di QUATTRONE Barbara, esercente l’attività di “Trasporto merci su strada”, riconducibile a FICARA DOMENICO;

»   Ditta Individuale SUD INGROSS, esercente l’attività di “commercio all’Ingrosso di infissi”, intestata a FICARA Giovanni;

»   AUTOTRASPORTI DELLO STRETTO di LATELLA Anna Maria & C. s.a.s., esercente l’attività di “Trasporto di merci su strada”, riconducibile a FICARA Giovanni;

»   Ditta Individuale THE DOOR di MEDURI Francesco, esercente l’attività di “Commercio all’ingrosso di altri materiali da costruzione”, intestata a MEDURI Francesco, ma riconducibile a FICARA Giovanni;

»   CONSORZIO IMPRESE RIUNITE (C.I.R.), avente per oggetto sociale il “trasporto di merci su strada”, rappresentato legalmente da PRATICÒ Demetrio, ma riconducibile a FICARA Giovanni;

»   Ditta Individuale M.P. Design Edilizia Residenziale, esercente l’attività di “lavori generali di costruzione di edifici” intestata a PRATICÒ Demetrio, ma riconducibile a FICARA Giovanni;

»   Ditta Individuale ECO RIGEN 2000 di SCORDO Carmelo, esercente l’attività di “fabbricazione di altri articoli nca”, intestata a SCORDO Carmelo, ma riconducibile a FICARA Giovanni;

»   ESSEDUE S.r.l. Uninominale, esercente l’attività di “Lavori generali costruz. edifici e lavori ingegneria civile”, intestata a SAPONE Stefano, ma riconducibile FICARA Giovanni;

»   Ditta Individuale BILLARI Costantino, esercente l’attività di “Trasporti di merci su strada” e di “lavori di costruzione, lavori edili”, intestata a BILLARI Costantino, ma riconducibile FICARA Giovanni;

»   COSEDIL s.a.s. di ZAPPALÀ Giovanni, avente per oggetto “costruzione di edifici residenziali e non residenziali”, riconducibile FICARA Giovanni;

»   Ditta Individuale A & LC COSTRUZIONI di GENOVESE Leandro, esercente l’attività di “costruzione di edifici residenziali e non residenziali”, intestata a GENOVESE Leandro, ma riconducibile FICARA Giovanni;

»   Ditta Individuale FB Costruzioni di LAGANÀ Francesco,  esercente l’attività di “Attività non specializzate di lavori edili”, intestata a LAGANÀ Francesco, ma riconducibile FICARA Giovanni;

»   50% del capitale sociale della P.F. COSTRUZIONI S.r.l., di proprietà di PRINCIPATO Vincenzo;

»   25% del capitale sociale della GESTIONE IMPIANTI SPORTIVI – S.r.l. (già denominata Gestione Servizi Industriali S.r.l.), di proprietà di PRINCIPATO Vincenzo;

»   EURO SERVIZI SRL, avente per oggetto sociale “il commercio al dettaglio in esercizi non specializzati con prevalenza di prodotti alimentari e bevande”, riconducibile a RIGGIO Carmelo Francesco;

»   nr. 6 fabbricati;

»   nr. 19 terreni;

»   nr. 05 autovetture;

»   numerosi conti correnti, depositi e polizze vita.

per un valore di stima pari a circa 30 milioni di euro.