fbpx

Reggio, il PD presenta i componenti della segreteria provinciale

segreteria_PDDopo l’elezione di Matteo Renzi a  segretario nazionale del Partito Democratico, anche il collegio provinciale del PD si rinnova. Presso la segreteria di via Tenente Panella, il segretario Provinciale Seby Romeo, ha presentato la nuova squadra che rappresenterà il partito.

“Una segreteria profondamente rinnovata composta da donne e giovani che per funzioni e competenze darà una mano al tutto il partito a secondo dei temi”.  Questo il pensiero di Seby Romeo che aggiunge: “Prevalenza di donne e giovani perché è giusto cogliere la spinta al rinnovamento che arrivata dal congresso nazionale. Trasparenza della comunicazione, disponibilità al dialogo”.

L’ufficio stampa è stato affidato alla giornalista Barbara Panetta, già militante del PD, da sempre impegnata con il partito.

 Questi i nuovi componenti della segreteria:

–       Avv. Giuseppe Mazzotta professionista reggino con esperienza politica facendo parte della squadra di Prodi. Primo segretario provinciale della Margherita. Curerà i rapporti con gli altri soggetti partitici e le vicende della città metropolitana.

–       Federica Lucisano, insignita del premio ricercatrice universitaria, si occuperà delle politiche del Welfare.

–       Avv. Nancy Spatari, si occuperà di politiche di genere

–       Avv. Filomena Iatì, si occuperà delle politiche del lavoro

–       Mario Masso, sindaco al primo mandato del Comune di San Pietro di carità, avrà il compito di curare i rapporti con gli enti locali.

–       Teo Bucchino, già segretario di Monasterace, è stato affidato il dipartimento dell’Economia

–       Avv. Gianni Crea, tesoriere

–       Antonio Billari indicato dai giovani democrati sarà vice segretario.

–       Gianni Laruffa, ex sindaco di Polistena, rappresenterà il territorio della Piana ed avrà la funzione di vicesegretario provinciale e coordinerà i lavori della segreteria.

–       Dott.ssa Mariateresa Fragomeni, segretaria del circolo di Siderno, sarà la resposanbile dell’organizzazione e rappresenta la Locride.

Dopo aver presentato la nuova squadra, interrogato in merito ai programmi del PD per le prossime elezioni, Romeo risponde cosi: “Giorno 20 dicembre il partito farà la prima bozza di programma. Sono finiti i tempi in cui c’erano le autocandidature, ora spazio alle discussioni interne nel partito, discussioni improntate sul programma da stilare e poi realizzare. Chi governerà avrà un compito difficile e complicato sotto tutti gli aspetti. L’obiettivo è candidare chi ha un programma ben definito, chiunque esso sia. Oggi il personalismo è bandito – aggiunge Romeo – se non dovessimo trovare un accordo e ci saranno più candidati, faremo le primarie di coalizione. Reggio ha bisogno di più persone, di un concorso di idee, non di ambizioni personali, forzature o sponsor”,