fbpx

Reggio, i Bronzi sono tornati al Museo: trasferimento senza intoppi nella notte

bronzi nuova salaI Bronzi di Riace sono di nuovo a casa: le due statue nella notte sono state trasportate da Palazzo Campanella, dove sono rimaste 4 lunghi anni, fino al Museo Archeologico Nazionale della Magna Grecia, loro sede storica, a piazza De Nava. Il trasporto, operato da parte di una ditta specializzata, si è verificato senza intoppi. Carabinieri e Vigili Urbani hanno scortato il camion con le due statue rinchiuse in appositi sarcofaghi, gli stessi già utilizzati nel 2009 quando i Bronzi avevano intrapreso il percorso opposto, e non s’è verificato alcun contrattempo. Le operazioni si sono svolte nel cuore della notte approfittando della quiete più assoluta sulle strade cittadine. I restauratori Nuccio Schepis e Paola Donati hanno curato ogni minimo dettaglio con particolare attenzione; al trasferimento ha presenziato anche il ministro Bray che non ha voluto far mancare la sua presenza in città visto l’interesse e l’importanza del momento, come anche ovviamente la soprintendente per i Beni Archelogici della Calabria Simonetta Bonomi.
Il prossimo weekend, tra sabato 14 e domenica 15 dicembre, l’inaugurazione della nuova sala riservata agli stessi bronzi dentro il nuovo Museo.