fbpx

Reggio, i Bronzi sono tornati al Museo: la soprintendente Bonomi tesse le lodi del ministro Bray, “ha preso a cuore la cosa e ha velocizzato i tempi”

bronzi di riaceCredo che si chiuda un’avventura e che si chiuda abbastanza bene. Il Ministro Bray ha dato disposizioni di essere molto rapidi. Ci rivedremo presto ma la data la annuncera’ lo stesso ministro“. Lo ha detto la Soprintendente archeologica della Calabria Simonetta Bonomi circa l’esposizione dei Bronzi nel Museo di Reggio Calabria. “La deve dire lui – ha aggiunto – anche perche’ gli devo riconoscere il merito di aver preso a cuore la cosa e di aver dato un impulso per accelerare i tempi di ritorno dei Bronzi. Poi c’e’ da pensare ai lavori di allestimento di tutto il museo. Ci auguriamo che presto si sblocchino e presto si possa cominciare a lavorare in modo da aprire definitivamente il Museo nazionale di Reggio Calabria prima dell’avvio della prossima stagione turistica“. La Bonomi ha inoltre smentito qualsiasi ipotesi di spostamento dei Bronzi per la loro esposizione in altre sedi e altre localita’. “Non c’e’ stata nessuna richiesta ufficiale in tal senso. Di voci – ha aggiunto – ne girano tante da tempo. Penso che sia una cosa poco opportuna dopo la loro lunga permanenza nel laboratorio di palazzo Campanella, e con il Museo appena riallestito e riaperto al pubblico. Cerchiamo invece di far venire qui le persone a vedere i Bronzi“.