Reggio, gli appuntamenti di fine settimana per il Cartella

images

Nota Stampa Csoa Angelina Cartella:

Sabato pomeriggio dalle 16:30 alle 18:00, nell’ambito della mobilitazione regionale lanciata dal Coordinamento calabrese Acqua Pubblica “Bruno Arcuri”, saremo sul Corso Garibaldi, all’altezza di Piazza Camagna, per volantinare e informare i reggini sui nuovi aumenti a due cifre percentuali della tariffa idrica che la Sorical sta notificando ai comuni calabresi. La Regione Calabria avalla questi aumenti, la cui legittimità è molto dubbia, mentre nulla fa per dare risposte a quegli 11mila calabresi che hanno sottoscritto la legge di iniziativa popolare per la riorganizzazione del Servizio Idrico e per cui sono abbondantemente scaduti i termini statutari che regolano l’avvio della discussione.
Dalle 19:00 saremo al c.s.c. Nuvola Rossa di Villa San Giovanni, in via II novembre, per una serata Antifa. Il 2 dicembre infatti è iniziato il processo contro cinque attivisti colpevoli di aver difeso la sede del Collettivo Riscossa di Catanzaro da un’aggressione fascista il 30 ottobre 2010.
Dopo tre anni dai fatti si apre un processo-beffa che vede gli aggrediti diventare aggressori e un’aggressione fascista trattata come rissa tra balordi. Insieme al Nuvola Rossa e al Collettivo UniRC abbiamo organizzato una cena sociale e una tombolata, i cui proventi andranno per il supporto legale dei cinque attivisti. L’iniziativa si aprirà con un momento di confronto sulla deriva reazionaria e populista che, favorita dalla crisi e dal profondo malcontento, si sta manifestando negli ultimi tempi.
Domenica 22 dicembre alle 10:30 appuntamento al Cartella con la Fiera della Decrescita, anticipato di una settimana in occasione delle festività natalizie. Un’occasione da non perdere per fare regali di qualità, sostenendo chi produce in maniera rispettosa dell’ambiente e della dignità dei lavoratori. Anche questo mese sarà riproposto, all’interno della campagna per la ricostruzione del Cartella, il banchetto “Idee e pensieri sulla ricostruzione”, dove verranno raccolti consigli e suggerimenti per il recupero della struttura e la riorganizzazione delle aree esterne. Sarà possibile anche acquistare il Calendario 2014 e il Diario dei primi undici anni del Cartella, così come le marmellate di SOS Rosarno, che ha deciso di destinare parte dei ricavati alla campagna “Adesso il Cartella lo ricostruiamo”.