fbpx

Reggio, 10° forum europeo Manfredo Golfieri “L’innovazione senza ricerca? Limiti e prospettive”

imagesIn Italia, e in particolare in alcune zone del Mezzogiorno, l’innovazione tecnologica è ancora poco sviluppata nelle imprese.
Nel nostro Paese, tuttavia, esiste un altro tipo di innovazione che ha permesso alle imprese di essere competitive sui mercati: l’innovazione senza ricerca, un concetto che racchiude tutto ciò che rappresenta una novità in relazione al marketing, all’organizzazione, al management e al design. Moltissime di PMI sono impegnate quotidianamente in una serie di attività innovative, non legate alla tecnologia e alla ricerca scientifica: l’organizzazione delle risorse umane e dei processi produttivi, la diversificazione di prodotti/servizi, il miglioramento delle prestazioni ambientali (dirette ed indirette), la definizione di nuove strategie di marketing, il miglioramento del design, la soluzione di nuovi bisogni espressi dalle fasce più deboli della popolazione (anziani, disabili, bambini, persone con disagio sociale).
È questo il tema del 10° Forum europeo MANFREDO GOLFIERI organizzato dalla Camera di Commercio di Reggio Calabria e dalla sua Azienda Speciale IN.FOR.MA., che si terrà giovedì 19 dicembre nel Salone dell’Ente camerale, a partire dalle ore 10 (programma allegato).
L’incontro, che sarà aperto da Lucio Dattola, presidente della Camera di Commercio, Antonio Palmieri, direttore Azienda Speciale IN.FOR.MA., e Demetrio Arena, assessore regionale alle Attività produttive, ha i seguenti obiettivi: fornire un quadro aggiornato delle dinamiche competitive e delle strategie di innovazione; permettere il confronto fra esperienze realizzate a livello internazionale, nazionale e regionale; diffondere la cultura dell’innovazione come mezzo per incrementare la competitività delle imprese del territorio; porre le basi per attivare progetti innovativi.
Il Forum sarà un momento di incontro fra esperti e rappresentanti istituzionali, durante il quale si discuterà sulle opportunità, sulle prospettive e sugli eventuali limiti dell’innovazione senza ricerca per la competitività del sistema-paese e della provincia di Reggio Calabria. Si approfondiranno i nuovi paradigmi dell’innovazione sociale e ci si confronterà con le esperienze nazionali ed estere in atto: dalle piattaforme di simbiosi industriale al co-working e alla social innovation di Impact Hub, dalla soft innovation delle imprese svizzere all’innovazione nei servizi sociali.
Durante il workshop pomeridiano, moderato dalla giornalista e scrittrice Ilaria Guidantoni si confronteranno sui temi dell’innovazione sociale e dell’innovazione non tecnologica, due delle priorità della nuova strategia Europa 2020 per un’economia intelligente, sostenibile e inclusiva.