Reggina: don Giovanni Zampaglione fa gli auguri di buon natale e invita la squadra a non mollare

don giovanni zampaglioneCara Reggina, ti appresti a festeggiare il Centenario, e in quanto guida spirituale di questa societa’, vorrei farti gli auguri per questo Natale. Il S. Natale ci ricorda la nascita del Figlio di Dio tra noi. Gesu’ si e’ fatto uno di noi per condurci  al Padre. Tre sono gli auguri che vorrei farvi: il primo augurio lo faccio alla societa’ e al mister: CORAGGIO, NON ARRENDETEVI, ANDATE AVANTI. Per ora non avete potuto dare un sorriso ai tifosi della Reggina, ma sono convinto che con il vostro impeegno e lo spirito di abnegazione uscirete dalle sabbie mobili.Il secondo augurio lo faccio alla squadra . Faccio mie le parole del nostro vescovo Giuseppe  che nel suo messaggio natalizio ebbe a dirvi parole forti e  profonde: Vivete in maniera autentica i valori dello sport: l’amicizia, la sana competizione , il rispetto dell’altro , il rispetto delle regole e della propria persona. Vi auguro di stare UNITI. La forza di una squadra e ‘ nel bene del gruppo. Se un gruppo e’ unito  allora la squadra andra’ lontano. L’ultimo augurio e’ i tifosi: So che in questo periodo siete “arrabiati”, non per questo dovete abbandonare la squadra. VI INVITO NUMEROSI per il 26 dicembre allo stadio Granillo. Travolgete di passione la squadra. In un momento cosi difficile la squadra ha bisogno di voi. A tutti voi ,   dirigenti, calciatori, tifosi, e a tutte le vostre famiglie, giunga l’augurio di un santo Natale riccco di gioia, pace e amore.