Reggina, Benassi verso l’addio: “dici al tuo procuratore di trovarti una squadra”

benassi_rosina01Le strade di Massimiliano Benassi e della Reggina stanno per dividersi: l’estremo difensore ciociaro, in prestito dal Lecce, non vestirà più la maglia della Reggina dopo la prestazione di venerdì sera contro il Siena, macchiata da una clamorosa papera che ha, di fatto, cambiato le sorti del match (la Reggina stava giocando molto meglio degli avversari, ma una volta subito il gol per l’incredibile ingenuità del portiere, ha perso la bussola) e anche dall’indecisione che l’ha portato a subire il definitivo 0-2 sul suo palo. Solo gli ennesimi errori di una stagione da dimenticare. 25 gol subiti in 17 presenze sono tantissimi non solo per una squadra facilmente “bucabile” in difesa, ma anche per gli errori personali (basti pensare alla papera del 94° contro il Carpi, costata la prima sconfitta interna della stagione, o a quella contro il Palermo). Certo, tra i pali ha anche realizzato buoni interventi, però troppo spesso alternati a gaffes clamorose. Benassi è in prestito dal Lecce, e se non troverà un’altra squadra in cui giocare, tornerà all’ovile. La Reggina punta tutto su Zandrini per le prossime 3 gare (Cesena-Reggina sabato 21 dicembre alle 15, Reggina-Avellino giovedì 26 dicembre alle 15 e Ternana-Reggina domenica 29 dicembre alle 15), prima della maxi-sosta che combacia con il mercato di riparazione fondamentale per le sorti degli amaranto che il 25 gennaio, da Bari, con l’inizio del girone di ritorno, dovranno provare a dar vita a un altro campionato per ottenere una salvezza che oggi sembra disperata.


Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...

INFORMAZIONI PUBBLICITARIE