Rc auto: grazie ad un accordo tra Codacons e Allianz da oggi possibile risparmiare il 10%

imagesNota Stampa Codacons Calabria:

I dati sui costi del mantenimento di un’automobile nel 2013 sono impressionanti: tra carburanti, polizze assicurative, parcheggi, pedaggi, ecc. la spesa per il possesso di una autovettura incide fino al 25% sul reddito medio di una famiglia. E i costi, per il 2014, si prevedono in aumento del 5-6%.

Mentre il Governo si appresta a varare una legge che costringe le compagnie a fare sconti del 7% a chi installa la scatola nera, il Codacons è riuscito ad anticipare tale sconto senza obbligare i cittadini ad installare la black box.

Grazie ad un accordo siglato tra Codacons e la compagnia di assicurazioni Allianz, anche in Calabria a partire da oggi sarà possibile risparmiare il 10% sul costo della polizza rc auto.

In base a tale intesa, gli iscritti all’associazione dei consumatori potranno godere, oltre allo sconto del 10% sulla RC Auto, anche della conciliazione paritetica gratuita nel caso di una controversia su un sinistro, così da velocizzare e semplificare le pratiche con la chiusura dei contrasti nel termine di 30 giorni.

In caso di sinistri, inoltre, gli assicurati potranno rivolgersi per la riparazione dei danni subiti all’autovettura ad una delle oltre 1.500 carrozzerie fiduciarie convenzionate con il gruppo Allianz e capillarmente diffuse su tutto il territorio nazionale, così da impedire il cosiddetto “mercato dei sinistri” che produce anche in regione gli odiosi rincari delle tariffe assicurative.

Considerato che in Calabria il costo medio di una polizza rc auto per un adulto è pari a circa 920 euro annui, e può arrivare ai 3.400 euro per un neopatentato, il risparmio garantito dal Codacons varia da 92 a 340 euro annui.