Prezzi carburanti: aumenta il glp, stabili benzina e diesel

pompa-di-benzina2Con l’aiuto del cambio, prosegue l’aumento delle quotazioni sui mercati internazionali e in caso di rafforzamento del trend non e’ escluso un Natale di rincari sulla rete carburanti nazionale. Per ora tuttavia prezzi raccomandati fermi, mentre per quelli praticati si registra da una parte l’inarrestabile ascesa del gpl la cui punta massima, in alcuni punti vendita del Paese, arriva ormai fino a 0,913 euro/litro e, dall’altra, la risalita delle no logo che, come di consueto, anticipano i movimenti dei mercati rispetto alle petrolifere. Nel dettaglio, le medie nazionali della benzina e del diesel sono adesso rispettivamente a 1,791 e 1,722 euro/litro (gpl fino a 0,885). Le punte in alcune aree sono per la ‘verde’ fino a 1,840 euro/litro, il diesel a 1,746 e il gpl fino a 0,913. La situazione a livello Paese (sempre in modalita’ ‘servito’), secondo quanto risulta in un campione di stazioni di servizio che rappresenta la situazione nazionale per Check-Up prezzi Qe, vede il prezzo medio praticato della benzina che va oggi dall’1,771 euro/litro di Esso all’1,791 di Tamoil (no-logo a 1,653). Per il diesel si passa dall’1,703 euro/litro di Eni e Esso all’1,722 di Ip (no-logo a 1,573). Il gpl, infine, e’ tra 0,862 euro/litro di Esso e 0,885 di Ip (no-logo a 0,826).